Alto Rischio con integratori provenienti dalla Cina

0
160

Attraverso il sistema di allerta europeo Rasff è stata segnalata dalle Autorità Spagnole la presenza di sostanze farmacologicamente attive quali sildenafil e tadalafil non autorizzate in diversi integratori alimentari provenienti dalla Cina e notificati in Italia da un operatore spagnolo: Marco Cordone. Per tutela dei consumatori, il Ministero della Salute chiede di non consumare i prodotti elencati nel comunicato del Ministero della Salute Spagnolo.

continua…

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami